italiano english
Per tutto MAGGIO spedizione GRATIS se raggiungi 39€! Pagamenti anche in contrassegno al corriere.
consegna in 24h

Red Hook Crit London 2015

Data: 13/07/2015

Sabato 11.07 per la prima volta la Red Hook Crit è sbarcata a Londra, zona Greenwich. I ragazzi della squadra Oscar Cycling Team / Ridewill.it erano presenti e si sono fatti valere in questa prima grande esperienza nel circuito internazione.

Red Hook Criterium è la gara con bici a scatto fisso più importante al mondo in cui corridori professionisti su strada, specialisti della pista, corrieri messenger e ciclisti urbani si sfidano su un un circuito tecnico e veloce ripetuto per più giri. Nata per la prima volta a Brooklyn - New York, dove ha origine il fenomeno dei corrieri in bici a scatto fisso che sfrecciano nel traffico urbano, la gara e il mondo delle bici fixed in generale hanno attirato sempre più attenzione fino a diventare un evento di interesse mondiale, arrivando in Europa ed in particolare a Milano, Barcellona e ora anche a Londra.

Red Hook Criterium Ridewill
Ph: SAM DUNN SNAPS

Nel 2015 il torneo Red Hook si compone quindi di quattro tappe e il team Oscar Cycling / Ridewill, avendo saltato la prima data in USA di aprile, non poteva mancare all'appuntamento di Londra dopo aver ottenuto diversi e importanti successi nelle gare in Italia tra cui le corse del mercoledì serà al Parco Lambro di Milano e soprattutto le gare del Trofeo Iride che vedono Oscar Cycling Team / Ridewill in testa sia nella classifica a squadre che in quella individuale con due uomini a parimerito.

I numeri della tappa di Londra sono impressionanti: 277 atleti iscritti per 127 squadre, corridori da 22 paesi differenti, la nazione più rappresentata è quella ospitante con 65 iscritti ma l'Italia viene subito dopo con ben 54 partecipanti. Gli italiani hanno già dimostrato quanto valgono sulle gare a scatto fisso dandone prova nelle edizioni precedenti e anche nella tappa di Brooklyn 2015 con il vincitore della gara uomini e 4 corridori nella Top10. La gara di Londra alla prima edizione si corre un circuito completamente nuovo per tutti e prevede 26 giri da 1,1 Km ciascuno.

Ore 13:00 GMT iniziano i turni di qualifica: dopo la sessione femminile iniziano gli uomini, cinque batterie in tutto. Venti minuti in cui ogni corridore deve dare il meglio di se e correre il più possibile per registrare il miglior tempo sul giro. I ragazzi di Oscar Cycling Team / Ridewill sono stati inseriti nella penultima batteria, un ottimo riconoscimento considerando che l'ultima sessione vede sfidarsi i migliori corridori che hanno partecipato alla tappa di Brookyn e le altre batterie sono state definite dall'organizzazione considerando i risultati dei corridori iscritti.

La fase di qualifica è estremamente tosta considerando che le batterie sono composte da circa 50 corridori e passano in finale solo i primi 85 tempi migliori su un totale di oltre 250 partecipanti. La sfortuna purtroppo colpisce Luca Oscar che rimane coinvolto in una caduta cercando di evitare la bici di un altro corridore rimasta in mezzo al tracciato; Daniele Callegarin, Roberto Barone e Gianpiero Mastronardo chiudono la sessione di qualifica con buoni ottimi risultati rispettivamente 16esimo tempo, 17esimo e 28esimo.

Dopo l'ultima sessione di qualifiche si tirano le somme ed escono i risultati complessivi: tutti e tre passano in finale e si schierano sulla griglia di partenza con il 56° piazzamento (Callegarin), 58° (Barone) e 83° (Mastronardo). Nonostante il risultato soddisfacente in qualifica, gli altri corridori hanno spinto parecchio e il confronto dei tempi li porta quindi nella seconda metà del gruppo.

La gara inizia alle 21:50, la tensione si fa sentire ma i ragazzi sono pronti a dare battaglia e fin dal primo giro pedalano a tutta per recuperare posizioni e risalire il gruppo. In particolare Daniele Callegarin e Roberto Barone riescono a farsi largo e portarsi sul gruppo di testa dove ci sono i migliori corridori a livello internazionale. Alla fine, dopo avendo pedalato al massimo delle loro forze e aver combattuto , Callegarin chiude in 7a posizione e Barone in 9a. Un ottimo risultato considerando che era la prima esperienza a livello internazionale e li ha visti concludere la gara nella Top10 a pochissima distanza dal vincitore e soprattutto nella Top5 dei corridori italiani.

Certo la rabbia è tanta...sentire di avere le forze per superare gli altri, vedere gli avversari che ti precedono così vicini e crederci di potercela fare, ma chiudere fuori dal podio è una delusione cocente per un ciclista. Tuttavia non si può certo sminuire e negare il grande risultato raggiunto.

Complimenti davvero per aver messo tutti voi stessi, il massimo impegno e aver combattuto fino all'ultimo! Ora si pensa già alla prossima tappa, ci si vede a Barcellona il 5.09 e il Team Oscar Cycling / Ridewill sarà agguerrito più che mai, pronto a dare battaglia e conquistare il podio!

Grazie Luca, Daniele, Roberto e Gianpiero!


CLICCA QUI

Red Hook Crit London 2015

Contattaci


Se hai dubbi o domande di natura tecnica sulla compatibilità di un articolo non esitare a contattare i nostri esperti al numero +39.031.5476941 dalle 10 alle 12 e dalle 14:30 alle 17 oppure CLICCA QUI e compila il form di richiesta.

Lo staff di Ridewill.it
!
Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.