italiano english
Per tutto MAGGIO spedizione GRATIS se raggiungi 39€! Pagamenti anche in contrassegno al corriere.
consegna in 24h

Come creare una bici 1. Movimento centrale

Data: 18/06/2015

Questo primo video tutorial della serie "Come creare una bici" è dedicato ad un componente fondamentale della bicicletta, anzi quello che può essere considerato proprio il suo cuore pulsante: il movimento centrale. E' questo elemento infatti che, consentendo la pedalata grazie alla sua rotazione, tramite la catena trasmette il movimento alla ruota posteriore e quindi all'intera bicicletta.

Proprio per il fatto che l'assemblaggio del movimento centrale rappresenta un passaggio chiave nella realizzazione della bicicletta, nel video troverete le istruzioni e i nostri consigli per installare correttamente e senza alcun problema il movimento centrale e gli altri componenti connessi: la guarnitura, la pedivella e i pedali.

Utilizza il nostro configuratore per avere un aiuto sulla scelta dei componenti.


Come creare una bici 1. Movimento centrale

Istruzioni

Per prima cosa andiamo ad analizzare il movimento centrale e le parti di cui è composto. Prendendo in considerazione un movimento centrale a perno quadro moderno su cuscinetti sigillati troverete un corpo centrale con calotta destra integrata (in cui hanno sede il perno e i cuscinetti) e separatamente la calotta sinistra. Le calotte del movimento centrale sono filettate per essere avvitate nella sede apposita del telaio e si differenziano tra due modelli: filetto italiano e filetto inglese BSA. Attenzione: i due modelli si distinguono per dimensioni, filettatura e verso di avvitamento! Dovrete quindi individuare il movimento centrale compatibile con il vostro telaio oppure farvi consigliare e guidare dai nostri tecnici nella scelta.

1. MOVIMENTO CENTRALE A PERNO QUADRO

Per l'assemblaggio di un movimento centrale moderno come quello nell'immagine precedente è necessario avere uno strumento apposito per il serraggio e l'estrazione delle calotte. Anche questo attrezzo, chiamato estrattore, varia in base al modello, misura e marca del movimento centrale; inoltre potete scegliere se utilizzare l'estrattore per chiave a cricchetto, chiave dinamometrica o tradizionale chiave inglese. Tenendo presente il senso di avvitamento delle calotte, sarà sufficiente serrare gradualmente le due calotte fino a portare il lato destro in battuta sulla scatola del telaio e il avvitare il lato sinistro fino a che il perno sarà ben saldo.

2. SERRAGGIO DELLE CALOTTE SUL TELAIO

Completato il montaggio del movimento centrale sul telaio della bicicletta si procede con l'assemblaggio degli altri componenti, in primo luogo il sistema composto da guarnitura e pedivella sinistra. Occorre però fare una precisazione in merito alla scelta del movimento centrale ed in particolare riguardo la lunghezza del perno. Questa infatti dipende dalla guarnitura che si intende montare in quanto la geometria del ragno e la posizione della corona posso richiedere differenti lunghezze del perno per poter determinare una linea catena ideale.

3. movimento centrale montato sul telaio

Il sistema della guarnitura e pedivella, come illustrato nell'immagine, è composto dal braccio destro (chiamato appunto guarnitura) sul lato della trasmissione a cui è fissata la corona tramite apposite viti e dal braccio sinistro (pedivella). Questi due elementi vanno ad incastrarsi sul estremità del perno quadro e tramite viti vengono saldamente fissati al perno stesso per garantire un'ottimale fluidità della pedalata.

4. GUARNITURA, PEDIVELLA e VITI

La guarnitura e la pedivella sono dotati di fori per accogliere le estremità a sezione quadrata del perno del movimento centrale; nonostante vadano semplicemente ad incastrarsi sul perno, è necessario bloccare saldamente i componenti e quest'operazione è resa possibile grazie a due semplici viti da serrare con una chiave a brugola.

5. FISSAGGIO DELLA GUARNITURA AL PERNO

Infine rimane solamente il montaggio dei pedali alle estremità della guarnitura e della pedivella. Anche in questo caso occorre prestare attenzione in quanto i perni dei pedali non hanno la stessa filettatura: sul corpo del pedale stesso infatti è impressa una lettera "R" per indicare il destro (Right) e "L" per il sinistro (Left) in modo da riconoscere facilmente quale avvitare sulla guarnitura (lato destro / trasmissione) e quale sulla pedivella (lato sinistro). Per avvitare i pedali sarà sufficiente utilizzare una chiave inglese per tenere fermo il perno e ruotare guarnitura e pedivella come se doveste pedalare all'indietro.

6. MONTAGGIO DEI PEDALI


Vieni a trovarci su www.ridewill.it e scopri le nostre super offerte! Visita il nostro catalogo, scegli i componenti, confermi l'ordine online e ricevi il materiale direttamente a casa con corriere espresso oppure scegli la soluzione Pick&Pay con  ritiro di persona presso il nostro magazzino. Segui i nostri video tutorial e realizza la tua bici... come vuoi tu!

Contattaci


Se hai dubbi o domande di natura tecnica sulla compatibilità di un articolo non esitare a contattare i nostri esperti al numero +39.031.5476941 dalle 10 alle 12 e dalle 14:30 alle 17 oppure CLICCA QUI e compila il form di richiesta.

Lo staff di Ridewill.it
!
Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.